Patate germogliate: si possono mangiare o no?

17 Febbraio 2020
News.

Le patate in tutte le case dei consumatori non mancano mai, in cucina sono molto utilizzate anche per i molteplici modi che si possono fare, all’insalata, come contorno, con la pasta. Ma quando andiamo a comprarle può capitare di vedere le patate che sulla buccia presentano dei germogli, le dobbiamo scartare o si possono comunque prendere?

Mangiare patate germogliate fa bene o fa male?

Effettivamente, le patate una volta che hanno fatti i germogli possono diventare un pericolo, la cosa che ci deve preoccupare è la presenza di solanina, che se ingerita in dose massiccia può diventare pericolosa. Quando parliamo di dose massiccia parliamo se il soggetto mangia almeno un chilo di patate, un pò improbabile. Comunque nel caso si ingerisse un chilo di patate che presentano germogli, dopo 12 ore che è avvenuta l’ingestione si possono avere i seguenti problemi:

  • crampi
  • vomito
  • nausea
  • mal di testa
  • mal di gola
  • vertigini

Altra cosa importante da dire che la solanina è contenuta nella maggior parte nella buccia, quindi una buona parte viene persa pelando le patate. Bisogna fare attenzione quando vengono mangiate con tutta la buccia, oggi spesso capita che le servano a tavola nei ristoranti o nei pub con la buccia, e in questo caso allora bisogna fare attenzione.

Altri due trucchi per non far germogliare le patate; mettetele insieme alle mele o copritele con fogli di giornale, infine lavate solo le patate che dovete usare, non le riponete dopo averle lavate

 

Fonte: https://www.notizieora.it/

Codividi su
1
Salve, vorrei avere informazioni
Powered by