Perché è un grave errore gettare via le bucce di aglio e cipolla

4 Gennaio 2021
News.

[vc_row][vc_column width=”3/4″][vc_column_text]

Non ci sono sapori più indispensabili e onnipresenti in cucina di quelli dell’aglio e della cipolla. Dalla preparazione dei soffritti, ai risotti, alle insalate, ai contorni, aglio e cipolla sono tra le note di sapore più tipiche della nostra tradizione culinaria.

Ma forse non tutti sanno che persino le bucce di aglio e cipolla possono essere utilissime in cucina, e non bisognerebbe mai buttarle via. Possono essere riutilizzate in mille modi creativi.

Ecco perché è un grave errore gettare via le bucce di aglio e cipolla.

Insaporire il pane fatto in casa

Le bucce di aglio e cipolla sono in realtà perfettamente commestibili, e non c’è ragione per buttarle via. Possono essere ad esempio utilizzate per insaporire il pane fatto in casa. Sminuzziamole finemente e aggiungiamole all’impasto. Doneranno al pane una nota di sapore in più, ma molto delicata e non invasiva per le nostre papille gustative.

Alternativa al formaggio grattugiato

Ecco perché è un grave errore gettare via le bucce di aglio e cipolla: possono trasformarsi in un sostituto ideale del formaggio grattugiato per dare sapore ai nostri piatti se non vogliamo consumare latticini. Lasciamo seccare le bucce, e poi frulliamole o pestiamole in un mortaio. Si conserveranno a lungo, e potremo distribuirle con un cucchiaino sulle nostre pietanze.

Ottime per conciliare il sonno

Con le bucce di aglio e cipolla si possono anche fare delle tisane. Niente paura: non ci daranno l’alito cattivo. Facciamo bollire le bucce in un pentolino insieme agli ingredienti della nostra solita tisana (da provare quella alla salvia e limone, perfetta per aiutare la digestione), poi estraiamo le bucce, e godiamoci la nostra bevanda calda.

Contro il prurito alla pelle

Non molti lo sanno, ma le bucce di aglio e cipolla hanno proprietà antimicotiche. Se soffriamo di funghi della pelle, le bucce di aglio e cipolla possono essere le nostre migliori alleate. Prepariamo in decotto con le bucce, e applichiamolo sulla pelle con l’aiuto di un panno morbido

 

Fonte: https://www.proiezionidiborsa.it/

[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/4″][vc_widget_sidebar sidebar_id=”veggie-left-sidebar”][/vc_column][/vc_row]

Codividi su